Come dice INDIANINO Shineheel

FANciulle, ecco il primo di due post dedicati ad oggetti CULT!
Il primo oggetto CULT di cui vi parlerò è l'INDIANINO, e vi lascio la curiosità di scoprire quale sarà il secondo...
Come di tutti gli oggetti CULT anche dell'indianino esistono un'infinità di contraffazioni -basta guardare nei vari mercati per vederne di tutte e di più (per riconoscere i falsi basta guardare il tallone solo Hector ha il marchio in cuoio di FORMA RETTANGOLARE)- e perciò ci terrei a precisare che l'indianino originale è quello di HECTOR RICCIONE l'artigiano argentino che dagli anni 80 ha reso celebre questo stivale.Quindi se volete l'indianino Hector o ve lo comprate online ( http://www.hector-riccione.it ) altrimenti con la scusa di comprare gli stivali trascorrete una notte in riviera...
A mio parere l'indianino, essendo traforato, è estremamente cool d'estate azzardato con gonne e vestiti cortissimi per tutte quelle che a differenza mia riescono a tenere al chiuso i piedi durante la bella stagione.
Proprio per la mia avversione per le scarpe chiuse nel periodo che va da Maggio a primi di Ottobre, ho sempre resistito all'indianino Hector preferendo spendere 180Euro in altre scarpe.

Quest'anno però ci sono cascata e proprio nel periodo in cui meno credevo potesse succedere cioè agli albori dell'inverno!!! In uno dei miei soliti giretti presso gli stockisti di scarpe mi sono imbattuta in questo indianino DA INVERNO che non è un Hector ,ma che ironia della sorte è realizzato a mano da un artigiano di Riccione LdiR (acronimo che sta per l'artigiano di Riccione).
Mi sono piaciuti davvero tanto innanzitutto per il colore che è diverso da tutti gli altri stivali che ho, in secondo luogo per il pelo ed infine per la soletta felpata che hanno all'interno. Insomma ho trovato l'indianino anti-conformista, dal momento che li ho comprati da uno stockista li ho pagati poco più di 100Euro ,ma se andate sul sito http://shop.ldr-originali.com/index.php?route=product/category&path=41 questo modello esiste tutt'ora ed è venduto a 205Euro...
Il marchio LdiR ha più di 50 anni, nasce nel 1950 ad opera di Bruno Barnabé che mette insieme il sughero ed il cuoio risparmiati dalla guerra, e che grazie al suo estro ha dato vita al marchio!
bacioni e voi che indianino siete???






p.s.: scusate per la qualità delle foto..

1 commenti:

ViviConVivi ha detto...

sono deliziosi!
se ti va passa da me che c'è un nuovo post, mi farebbe molto piacere!

Posta un commento

Carissima lettrice, sarei felicissima di ricevere ogni tuo commento, consiglio o domanda. Ti aspetto anche sulla mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/Shineheel